Main page Cenni storici Feste e tradizioni Monumenti Photo-gallery Contatti
 
Arte
Artigiani
Associazioni
Farmacie-Apotheken-Chemist's
Informatica - Telefonia - HI-FI
Negozi abbigliamento
Sport, salute e benessere
 
 

Limbiate è una grossa cittadina, dell´hinterland milanese, che occupa una posizione centrale nella fascia delle Groane (è immersa nell´omonimo parco), in una zona nella quale le caratteristiche geologiche del suolo hanno determinato condizioni di scarsa produttività per l´agricoltura, ma un terreno "fertile" per l´urbanizzazione.
Il suo nome, in origine "Lemiate", significa "limite", e indica proprio il lembo di terra che confina con le Groane.
Gli altri due centri che, originariamente "autonomi" si unirono in epoche successive a formare la odierna cittadina sono Mombello (Monte Bello) e Pinzano (Plantianus o Planziano, della Gens Plantia).

Una ricostruzione storica delle origini della nostra città non è semplice, mancando notizie precise anteriori al tredicesimo secolo.

Si possono tuttavia presumere, come del resto per altri centri della Lombardia, in particolare della zona dell´alto milanese, origini collegate ai processi di migrazione celtica di epoca preromana.
Successivamente, sempre accomunata in questo ad altri insediamenti in Brianza e nelle Groane è probabile che anche i legionari di Roma abbiano stabilito qui i propri accampamenti invernali, in periodi di non belligeranza.

Notizie più certe risalgono, appunto, al tredicesimo secolo, quando Limbiate compare in una cronaca dove si racconta della missione di tale Alberto Confaloniero, podestà della repubblica milanese, che si accampò, nel 1285, nei pressi di Lemiate con la milizia che doveva affrontare i comaschi ed i torriani che avevano preso Castel Seprio.Limbiate, compresa nella Pieve di Seveso, seguì le vicende della stessa: alla fine del quindicesimo secolo, la Pieve passò sotto la giurisdizione dei Marliani, e con essa anche Limbiate e Mombello.Pinzano, al contrario, era nella contea di Bollate, feudo dei Pirovani.
La contea di Bollate passò, man mano, ad Ottaviano Rho (1518), fu confiscata per motivi politici pochi anni dopo e concessa prima a Francesco II Sforza e poi, nel 1530, a Giacomo Gallarati.
Nel 1580 fu investito della contea Giorgio Manriquez, i successori del quale nel XVIII secolo cedettero alcuni feudi, tra i quali appunto Pinzano, ad Ottavia Ugolani.
Limbiate seguì, come detto, le sorti della Pieve di Seveso, insieme con Mombello.
Furono proprietà di tale Antonio Carcassola (1538) che la cedette, insieme con Mombello ed altri a Bartolomeo Arese.
La famiglia Arese, ancora nel XVII secolo era tra i grandi proprietari del territorio limbiatese che ospita, come del resto gran parte della zona, le "case di soggiorno" delle famiglie nobili dell´epoca.
In ogni caso, almeno nel XVIII secolo la storia privilegia ancora Mombello rispetto a Limbiate, grazie soprattutto alla presenza della famiglia Pusterla, proprietaria dell´omonima grandiosa villa che sorge sulle colline, circondata del verde delle Groane.
La villa, molto antica, fu proprietà degli Arconati almeno dalla seconda metà del 1500 e divenne, nel 1718, proprietà dei Crivelli.
Il palazzo ebbe ospiti illustri come il re delle due Sicilie Ferdinando IV, ma, di certo, a dare maggior lustro ed onore alla casa fu Napoleone Bonaparte.
La villa, infatti, alla fine del 1700, fu la sede di una vera e propria corte e nella stessa si presero importanti decisioni storiche come la creazione della repubblica cisalpina, la fine della repubblica di Venezia, la caduta di Genova e furono gettate le basi del trattato di Campoformio.
Il 14 giugno del 1797, poi, nella cappella privata, fu celebrato il matrimonio tra Paolina, sorella del Bonaparte ed il generale Leclerc.
All´epoca dell´unità Limbiate e Mombello erano ormai una sola comunità, nel 1869, si unì a questi anche Pinzano, fino ad allora comune autonomo.
Limbiate seguì le sorti di molti comuni del paese e soprattutto di quelli delle località più vicine alle zone a maggior sviluppo industriale.
Oggi Limbiate è una piccola cittadina ormai alle porte di Milano.                                 

 (dal sito del Comune di Limbiate)

-----

Il Vecchio municipio
 

 
Chi o cosa cerchi?
 
 
Siti partner
Meteo
Motori di ricerca
Trasporti
Viabilita'
Notizie da Limbiate
Elenco telefonico
Mappa e cartine
Cerco e offro lavoro
MISS ITALIA
GOAL!!!!!!!!!!!!
 

 

Spazio banner disponibile, acquistalo.
 

Main page  ::  Cenni storici  ::  Feste e tradizioni  ::  Monumenti  ::  Photo-gallery  ::  Contatti